Interreg - European Regional Development Fund - European Union

Asse 1 - Ricerca e innovazione

Principali sfide

1a) Potenziare l’infrastruttura per la ricerca e l’innovazione (R&I)

Con le sue numerose università e gli istituti superiori, i parchi scientifici e tecnologici e i centri di ricerca, l’area di Programma dispone di grandi competenze nella ricerca e nell’innovazione. I parchi tecnologici, i centri di ricerca e le università collaborano, ad oggi, con successo, ma è fondamentale sfruttare le loro potenzialità in modo sostenibile.

Questo obiettivo specifico mira in particolare a:

  • Rafforzare l’acquisizione di competenze tecniche e scientifiche transfrontaliere;
  • Migliorare lo scambio di conoscenze e sinergie attraverso l’unione di reti scientifiche.

1b) Promuovere gli investimenti delle imprese in R&I

La situazione è simile per le imprese innovative che si trovano nella zona di cooperazione: l’arera dispone di numerose aziende e istituti di ricerca altamente innovativi, ma la rete non è molto sviluppata e fa registrare dei deficit soprattutto a livello transfrontaliero. Per poter espandere e usufruire del potenziale di innovazione nell’area di confine, occorre quindi dare priorità al rafforzamento degli scambi tra PMI e istituti di ricerca e favorire la creazione di reti tra loro. Le misure previste in questo obiettivo specifico dovrebbero contribuire a:

  • Aumentare lo sviluppo delle competenze transfrontaliere e la reazione di un’interfaccia di trasferimento a sostegno delle imprese;
  • Rafforzare i cluster transfrontalieri attivi o integrati;
  • Sostegno specifico alle imprese o in particolare alle PMI e alle start-up, al fine di rendere più efficienti le attività di R&I.

Nell'ambito dell'asse 1, sono stati approvati 34 progetti per un bilancio totale di 31.128.097,50 euro in due avvisi.

Clicca per vedere l'elenco completo di tutti i progetti finanziati.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Ultimo aggiornamento: 05/12/2019