Interreg - European Regional Development Fund - European Union

News e eventi

Prime analisi del Primo avviso

Lunedì, 6 giugno, si è concluso il primo avviso per la presentazione di proposte progettuali per il nuovo periodo di programmazione 2014-2020. Leggete qui i fatti evidenziati da una prima analisi delle 66 proposte presentate!

Il primo avviso per la presentazione di proposte progettuali era aperto dal 14 marzo 2016 fino al 6 giugno 2016. Le proposte progettuali potevano essere presentate nell'ambito delle tre assi tematiche "Ricerca e innovazione", "Natura e cultura" e "Instituzioni". Sono state presentate 66 proposte progettuali, 41 nell'asse 1, 19 nell'asse 2 e 6 nell'asse 3. Il grafico n. 1 in allegato a questa News illustra il risultato.

I fondi FESR messi a disposizione per questo avviso si ammontavano a 30.000.000 Euro. Sono state presentate più di 60 proposte con un totale di 49 millioni di fondi richiesti. La maggior parte dei fondi è stato richiesto nell'asse 1 "Ricerca e innovazione" con un totale di circa 29 milioni di euro. Nell'asse 2 "Natura e cultura" invece, sono stati richiesti 15,5 milioni euro e nell'asse 3 "Istituzioni" 5 milioni di euro. Il grafico n. 2 in allegato a questa News illustra il risultato.

Il programma di cooperazione promuove progetti con almeno un partner italiano e un partner austriaco. Il numero di partner varia tra i progetti secondo le attività e gli obiettivi mirati. La maggior parte dei partner dei progetti presentati, ovvero 65, provengono dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. 57 partner hanno la loro sede nella Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige. Dai Länder Tirolo, Salisburgo e Carinzia provengono dai 30 ai 40 partner. Con 26 partner, il Veneto è la Regione con il minor numero di partner. Tuttavia, questa cifra è relativa, in quanto i 20 partner situati al di fuori dell'area di programma, che non appartengono all'area di cooperazione, provengono principalmente dall'area del Veneto. Il grafico n. 3 in allegato a questa News illustra il risultato.

Dopo la chiusura dell'avviso segue la valutazione delle proposte presentate da parte del Segretariato congiunto, che è supportato dalle Unità di coordinamento regionale e, ove utile, da esperti esterni. Il processo di valutazione, che dura circa 25 settimane, consiste di due fasi: una fase di valutazione di ammissione e una fase di valutazione strategica e operativa.

L'approvazione delle proposte progettuali da parte del Comitato direttivo è prevista per l'autunno 2016.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Eventi

Il programma in pillole

Il programma in pillole

Volantino

Volantino

Interreg IV - Best Practice

Interreg IV - Best Practice

Fondi strutturali 2014+

Fondi strutturali 2014+: Testi e commenti ufficiali

Ostacoli frontalieri

Ostacoli frontalieri

25 anni Interreg

25 anni Interreg

Contributi Media

Links

European Cooperation Day

Keep - Banca dati Cooperazione territoriale europea

Interreg Volunteer Youth - IVY

RegioStars

Ultimo aggiornamento: 01/03/2016