Contenuto principale

News

News | 25.01.2017

Manuale per l'attuazione delle attività di comunicazione

I beneficiari del programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria hanno l’obbligo di svolgere attività di comunicazione per informare il pubblico circa il loro progetto e il finanziamento da parte dell’UE. Per aiutare i beneficiari nella pianificazione e attuazione delle relative attività di comunicazione l’Autorità di gestione ha pubblicato un manuale, che puo essere scaricato dal sito del programma.

News | 11.01.2017

Seminario per Lead Partner il 26 gennaio a Bolzano

L’Autorità di Gestione e il Segretariato congiunto invitano tutti Lead Partner dei progetti approvati nell’ambito del primo avviso a un seminario in cui saranno presentati informazioni utili per la realizzazione dei loro progetti.

News | 28.12.2016

Il secondo avviso è previsto per la primavera 2017

Il programma promuove lo sviluppo equilibrato e sostenibile e l’integrazione armoniosa nell’area di confine tra Italia e Austria finanziando progetti di cooperazione italiana-austriaca in diversi ambiti. Idee di progetto possono essere presentate nell’ambito di avvisi per la presentazione di proposte progettuali. A seguito della conclusione positiva del primo avviso, è già stato pianificato il secondo avviso. Vi presentiamo primi dettagli!

News | 14.12.2016

Esito del primo avviso

Il primo avviso per la presentazione delle proposte progettuali era aperto dal 14 marzo al 6 giugno 2016. In tre assi prioritari sono state presentate 66 proposte progettuali. Da ora è disponibile l’elenco dei 39 progetti approvati.

News | 30.11.2016

Al via la cooperazione transfrontaliera CLLD "HEurOpen" e "Terra Raetica"

Con l’approccio CLLD il programma di cooperazione promuove nell’asse 4 la partecipazione della popolazione locale allo sviluppo locale. In quattro aree CLLD saranno finanziati piccoli progetti per affrontare le sfide sociali, economiche e ambientali. Nelle aree CLLD "HEurOpen" e "Terra Raetica" si sono riuniti i rispettivi Comitati di selezione dei progetti per dare il via alla cooperazione transfrontaliera.

News | 16.11.2016

Le reti sociali e l'UE

Sempre più cittadini europei sono attivi nei social network. Pertanto, anche l’Unione europea utilizza queste piattaforme per collegarsi con loro e per informarli in aggiunta ai canali tradizionali come stampa, radio, pubblicazioni e siti web. Sulle piattaforme viene offerto inoltre l’opportunità di partecipare attivamente alla politica dell’UE.

News | 02.11.2016

Il programma in pillole

Da questa settimana è disponibile una sintesi del programma di cooperazione, la quale offre a tutti gli interessati un’introduzione concisa a Interreg V-A Italia-Austria nonchè ai beneficiari un aiuto nello sviluppo e nella realizzazione delle idee progettuali.

News | 19.10.2016

"Diversity4Kids" premiato a Bruxelles

Il concorso RegioStars premia ogni anno i progetti finanziati dall’UE più ispiranti e innovativi. Quest’anno nella categoria "crescita inclusiva" è stato premiato come finalista anche il progetto Interreg IV Italia-Austria "Diversity4Kids". Il progetto introduce i bambini giocosamente ai temi della migrazione e del multiculturalismo.

News | 05.10.2016

Selezionati i primi progetti di cooperazione

Il 27 e 28 settembre si è tenuta la riunione del Comitato direttivo transfrontaliero del programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria, l’organismo deputato alla selezione dei progetti nell’ambito del programma. Su incarico del Comitato di sorveglianza, il gruppo di esperti si è espresso favorevole al finanziamento di quasi 40 progetti di cooperazione transfrontaliera.

News | 21.09.2016

I principi orizzontali del nuovo periodo di finanziamento

Gli orientamenti e regolamenti comunitari affermano tre principi orizzontali che devono essere fatti propri, in modo trasversale, da tutti i programmi di investimento cofinanziati dai fondi europei: sviluppo sostenibile, pari opportunità e non discriminazione e parità tra uomini e donne. Vi presentiamo questi principi e come vengono incorporati nel programma di cooperazione.

(Ultimo aggiornamento: 20/05/2009)